Daniela Pugliese

Provengo dal mondo della scuola – ho insegnato per 22 anni. 

Mi sono interessata quasi per caso all’alimentazione naturale per miei problemi di salute e ne sono rimasta affascinata tanto da passare due estati in Svizzera all’istituto Kushi e diplomarmi in Medicina Macrobiotica. 

Lì ho conosciuto lo shiatsu tanto da fare i 3 anni della scuola di Ohashi e diplomarmi nel 1989.

Poi mi sono innamorata del Reiki tanto da fare il percorso completo… ma anche della scuola di Cranio sacrale… e del percorso formativo di guarigione con gli Archetipi Spirituali. 

Ho tenuto corsi di cucina macrobiotica in molti Centri e collaborato per anni al Centro Est Ovest di Torino. 

Amo mettermi in gioco e scoprire nuove tecniche per aiutare il corpo a ritrovare la sua meravigliosa capacità di autoguarigione.


Mail: anau.daniela@gmail.com

Episodio 5

Humus di ceci

Ammollate 200 gr di ceci per almeno 12 ore. Se avete tempo cambiate l’acqua anche 2 o 3 volte!

Metteteli poi in una pentola a pressione con 2 parti abbondanti di acqua nuova, 5 cm di alga kombu ammollata e tagliata a dadini (vi eviterà il gonfiore addominale) e una foglia di alloro. 

Portate a bollore e dal fischio fate cuocere 50/60 minuti.  Non mettete sale per evitare che la buccia si indurisca. 

Una volta cotti togliete solo l’alloro e frullate i ceci con l’alga e con un po’ di acqua di cottura, sale, il succo di un limone e 2 bei cucchiai di tahin (conosciuto come burro di sesamo). Dovete ottenere una consistenza morbida… cremosa e non troppo liquida.

Assaggiate ed aggiustate eventualmente di sale o limone. Sistemate in una ciotola, spruzzate di olio evo e prezzemolo. A piacere si può frullare insieme una punta d’aglio.

Ottimo piatto ricco di proteine e calcio!!